rotate-mobile
Cronaca Sant'antimo

"Schifosa, vai nei locali con la minigonna": 40enne napoletano assolto dopo la denuncia della ex

La decisione del giudice del tribunale di Napoli Nord

Un 40enne di Sant'Antimo è stato assolto dall'accusa di maltrattamenti ai danni dell'ex compagna, 39 enne di Capua. Per il giudice Nigro del tribunale di Napoli Nord "non ha commesso il fatto", ma la vicenda ha fatto molto discutere. 

Secondo quanto denunciato dalla vittima, come riporta CasertaNews, l'uomo l'avrebbe più volte ingiuriata e minacciata in seguito alla fine della loro relazione. "Ti rovinerò la vita... Se devi andare a fare la t... mi avvisi e i bambini me li tengo io", le avrebbe detto. Ma dalle ingiurie si sarebbe passati agli appostamenti come quando alle 4 di notte avrebbe fermato la donna che stava rincasando: "Guardate questa è una madre? Una donna che va in giro con la minigonna e va nei locali ... Schifosa".

Successivamente le avrebbe anche strappato il cellulare, mentre in un'altra occasione avrebbe cercato di sottrarle la borsa. Condotte che avrebbero procurato alla donna uno "stato ansioso reattivo". Una denuncia che è stata demolita in dibattimento durante il quale i difensori del 40enne, gli avvocati Giovanni Cantelli e Giuseppe Di Palo, hanno dimostrato l'innocenza del proprio assistito con prove ed argomentazioni che hanno fatto breccia nel collegio che ha pronunciato assoluzione con formula piena. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Schifosa, vai nei locali con la minigonna": 40enne napoletano assolto dopo la denuncia della ex

NapoliToday è in caricamento