Perseguita la cognata, carabinieri arrestano 45enne

L'accusa è di atti persecutori e resistenza a pubblico ufficiale

I carabinieri hanno arrestato a Mugnano di Napoli, per atti persecutori e resistenza a pubblico ufficiale, un 45enne del posto già noto alle forze dell’ordine.

La vittima – che già in passato ha sporto denuncia - ha chiamato il 112 per chiedere aiuto visto che suo cognato era ubriaco e la stava aggredendo. La pattuglia è arrivata a casa della donna e lì c’era anche l’uomo che ha cercato nuovamente di aggredirla nonostante la presenza dei carabinieri che l’hanno difesa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ne è nata una colluttazione ma alla fine il soggetto è stato bloccato e arrestato. L’uomo è stato tradotto in carcere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Addio al Castello delle Cerimonie in tv? Arriva il chiarimento

  • Lutto nel cuore di Napoli, muore a 30 anni l'attore O' gemello

  • Le statue di Palazzo Reale: la storia degli otto re del Pebiscito

  • Uomo investito mentre attraversa sulle strisce pedonali: la scena ripresa dalle telecamere (VIDEO)

  • I 5 migliori ristoranti di pesce di Pozzuoli

  • Quindicenne investita, la verità nella scatola nera dell'auto. Il 21enne: “Sono distrutto”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento