Perseguita la cognata, carabinieri arrestano 45enne

L'accusa è di atti persecutori e resistenza a pubblico ufficiale

I carabinieri hanno arrestato a Mugnano di Napoli, per atti persecutori e resistenza a pubblico ufficiale, un 45enne del posto già noto alle forze dell’ordine.

La vittima – che già in passato ha sporto denuncia - ha chiamato il 112 per chiedere aiuto visto che suo cognato era ubriaco e la stava aggredendo. La pattuglia è arrivata a casa della donna e lì c’era anche l’uomo che ha cercato nuovamente di aggredirla nonostante la presenza dei carabinieri che l’hanno difesa.

Ne è nata una colluttazione ma alla fine il soggetto è stato bloccato e arrestato. L’uomo è stato tradotto in carcere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto: nuove modalità di pagamento e sconti. Le novità

  • Per i bambini campani picco di influenza: la raccomandazione dei pediatri

  • Maximall Pompeii: 200.000 mq di attività turistico-commerciali per 1.500 posti di lavoro

  • Giallo a Mergellina: donna trovata morta in casa in un lago di sangue

  • La Polizia Penitenziaria a Tina Colombo: "Non prenda in giro i napoletani"

  • Boato in un appartamento, esplode bombola: ferito 30enne

Torna su
NapoliToday è in caricamento