rotate-mobile
Cronaca Acerra

Ancora perquisizioni nella case dei disoccupati

Si cercano i responsabili dei roghi appiccati ad Acerra. Stamattina sono state perquisite le case di alcuni disoccupati, ma non ci sono indizi a loro sfavore

Ancora perquisizioni nelle case dei disoccupati. Questa volta è toccato ai disoccupati del movimento corsisti autorganizzati, che questa mattina hanno visto i carabinieri locali entrare nei loro appartamenti.

Secondo quanto si è appreso, le perquisizioni sono state effettuate nell'ambito di un'indagine tesa a individuare i responsabili dei roghi appiccati nei giorni scorsi ad Acerra e rivendicati dai senza tetto, che protestavano contro la mancata erogazione di fondi per un sussidio e per il proseguimento dei corsi regionali di formazione professionale.

Nel corso dell'attività investigativa, tuttavia, non sarebbero stati trovati elementi utili ad individuare i responsabili dei roghi e delle altre manifestazioni di protesta avvenute nelle ultime settimane.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancora perquisizioni nella case dei disoccupati

NapoliToday è in caricamento