menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ancora perquisizioni nella case dei disoccupati

Si cercano i responsabili dei roghi appiccati ad Acerra. Stamattina sono state perquisite le case di alcuni disoccupati, ma non ci sono indizi a loro sfavore

Ancora perquisizioni nelle case dei disoccupati. Questa volta è toccato ai disoccupati del movimento corsisti autorganizzati, che questa mattina hanno visto i carabinieri locali entrare nei loro appartamenti.

Secondo quanto si è appreso, le perquisizioni sono state effettuate nell'ambito di un'indagine tesa a individuare i responsabili dei roghi appiccati nei giorni scorsi ad Acerra e rivendicati dai senza tetto, che protestavano contro la mancata erogazione di fondi per un sussidio e per il proseguimento dei corsi regionali di formazione professionale.

Nel corso dell'attività investigativa, tuttavia, non sarebbero stati trovati elementi utili ad individuare i responsabili dei roghi e delle altre manifestazioni di protesta avvenute nelle ultime settimane.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione di giovedì 15 aprile 2021

Salute

Al Policlinico Federico II visite ed esami gratuiti per le donne

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento