Continuava a prendere la pensione della zia: era morta dal 2013

È l'accusa di cui dovrà rispondere una 50enne alla quale sono stati intanto sequestrati un appartamento e 50mila euro

Immagine d'archivio

Non aveva smesso di prendere la pensione della zia con la quale conviveva, intanto morta da anni. È l'accusa della quale dovrà rispondere una 50enne di Santa Maria La Carità.
La guardia di finanza l'ha scoperta, ed ha eseguito un sequestro dei beni nei suoi riguardi.

L'anziana era deceduta nel 2013, ma formalmente continuava a "riscuotere" la pensione di reversibilità e quella di invalidità civile. Era la nipote a prelevarle in contanti, lei che era l'unica cointestataria del conto corrente postale dell'anziana parente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Eseguito il sequestro di un appartamento dell'indagata, nonché di 50mila euro: ovvero il totale stimato di quanto avrebbe sottratto all'Inps nel corso degli anni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amministrative 2020, i risultati nei 28 comuni al voto nel napoletano

  • Regionali Campania 2020, i risultati: Partito Democratico primo partito

  • Polmonite bilaterale, medico del Cardarelli rischia la vita per il Covid: "Tanta paura. Ora sta meglio"

  • Coronavirus, boom di positivi in Campania e un morto su soli 3.400 tamponi esaminati

  • Coronavirus, De Luca: "Tra fine ottobre e novembre attesa la ripresa del contagio"

  • Elezioni Regionali Campania 2020: il fac-simile della scheda elettorale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento