rotate-mobile
Cronaca Pianura

Pensiline dei bus devastate dai vandali a Napoli: vetri rotti alle fermate

Gli episodi si sono susseguiti nella zona occidentale della città, tra Pianura e Soccavo

Pensiline dei bus devastate da vergognosi atti di vandalismo. E' quanto accaduto nella notte tra giovedì e venerdì nella zona occidentale di Napoli. A denunciare il gravissimo episodio è stato via social Marco Sansone, dell'esecutivo confederale regionale campano del sindacato USB.

"Nove pensiline dell'ANM vandalizzate: 2 in via Domenico Padula a Pianura, 6 in via Montagna Spaccata, direzione via dell'Epomeo, sempre a Pianura, ed una in via dell'Epomeo a Soccavo. Si è trattato di un vero raid a tutti gli effetti - scrive Sansone - Non è la prima volta che accadono atti vandalici con queste modalità nei riguardi di beni aziendali pubblici, ma non ricordo una quantità di vandalizzazioni tanto elevata in un'area circoscritta e così in poche ore. Soprattutto nella zona Pianura-Soccavo è da mesi che come USB denunciamo la necessità di presidiare maggiormente il territorio e di aumentare i controlli soprattutto in determinate ore serali e notturne. Nelle settimane scorse, infatti, abbiamo denunciato un atto vandalico da parte di un gruppo di ragazzi non identificati che, intorno alla mezzanotte, presso il parcheggio ANM di Pianura, aveva assalito un autobus con lanci di pietre, provocando la frantumazione di un vetro posteriore, per fortuna, senza conseguenze nei riguardi dell'autista e dei passeggeri. Il senso di abbandono che vivono cittadini e lavoratori in alcune zone delle periferie di Napoli è diventato insopportabile", conclude Sansone, che ha pubblicato le foto delle pensiline distrutte. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pensiline dei bus devastate dai vandali a Napoli: vetri rotti alle fermate

NapoliToday è in caricamento