menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pendolaria 2017: a Napoli si usano poco i mezzi pubblici

L'annuale rapporto di Legambiente sui trasporti evidenzia come a Napoli si usino meno mezzi pubblici che a Roma o a Milano

Calano i passeggeri sui mezzi pubblici in Campania, prima di tutto nel capolugo di regione, dove tra tagli di corse e aumento dei biglietti si preferisce prendere l'auto.

È 81 il numero dei treni metropolitani con una età media del materiale rotabile di 19,5 anni, mentre il 77,8% dei treni ha più di 15 anni. Questi i dati che emergono sul materiale rotabile in circolazione a Napoli da Pendolaria, il rapporto annuale di Legambiente sui trasporti.Per quanto riguarda i tram, sono 54 quelli che circolano nel capoluogo napoletano con una età media di 18,5 anni con ben il 57,7% dei tram con più di 15 anni.

Nonostante Napoli abbia la metropolitana più bella d'Europa, sono ancora pochi i passeggeri che la usano. Nel capoluogo napoletano sono 70milioni i passeggeri annui che utilizzano la metropolitana, cifre basse rispetto i 481 milioni annui di Milano ed i 308 milioni di Roma. Anche per i bus la situazione è simile, sono 68 i milioni di passeggeri che a Napoli usufruiscono di tram/bus, sono 941 milioni a Roma e i 234 milioni a Milano.

“La situazione dei pendolari - ha dichiarato Mariateresa Imparato, segreteria regionale Legambiente– è inaccettabile e insostenibile. Un fenomeno sociale che interessa poco ma che incrocia i grandi temi dell’attualità e i problemi che vivono ogni giorno le famiglie, di contrazione della spesa per l’aumento del costo dei trasporti e in particolare proprio di quello legato all’ automobile, di inquinamento e congestione delle città .

Gli amministratori e l'intera classe politica non possono piu' avere tentennamenti o alibi davanti alle esigenze e ai diritti dei pendolari e sono chiamati a scelte nette, chiare e prioritarie per raddoppiare il numero di persone che ogni giorno in Campania prende treni regionali e metropolitane. Una sfida sociale, economica e ambientale: investire sul trasporto pubblico significa far crescere le persone che si spostano in treno nelle città, contrastare lo smog, avere città più vivibili e sostenibili e far risparmiare le famiglie italiane.”

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Napoli usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Commissario Ricciardi ritornerà: la seconda stagione non è un'utopia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento