rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca

Una madre scattava foto pedopornografiche alla figlia per inviarle ad un 40enne

La madre della ragazzina inviava le foto ad un palermitano, finito adesso in carcere. Decisive le rivelazioni della 13enne

Una donna napoletana di 44 anni costringeva la figlia 13enne a masturbarsi e poi inviava le immagini ad un quarantenne residente a Palermo.

La donna è ora agli arresti domiciliari mentre l'uomo è finito in carcere, entrambi con l'accusa di violenza sessuale e detenzione di materiale pedopornografico.

A condurre l'inchiesta la procura di Napoli. Gli arresti sono stati eseguiti dagli agenti del commissariato di Scampia, della squadra mobile di Napoli e del commissariato Brancaccio di Palermo. Decisive le rivelazioni della ragazzina e gli accertamenti sul materiale informatico sequestrato dagli inquirenti nelle abitazioni dei due indagati.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una madre scattava foto pedopornografiche alla figlia per inviarle ad un 40enne

NapoliToday è in caricamento