Venerdì, 19 Luglio 2024
Cronaca

Ospedale Cotugno, estubati altri 4 pazienti trattati con farmaco anti-artrite

Notizie incoraggianti dall'ospedale napoletano nella lotta al Coronavirus

Buone notizie dall'Ospedale Cotugno di Napoli. Altri quattro pazienti, trattati con il farmaco anti-artrite, sono stati estubati quest'oggi dopo i due di giovedì scorso

A renderlo noto è stato il direttore generale dell'azienda ospedaliera dei Colli, Maurizio di Mauro, ai microfoni del Tgr Rai Campania: "E' una bella notizia. Questi pazienti potrebbero tornare in reparto già nelle prossime 24 ore".

Il Tocilizumab, il farmaco contro l'artrite reumatoide, è stato già utilizzato in Cina durante la grave emergenza e ha dato miglioramenti nel trattamento della polmonite che complica l’infezione da Coronavirus

Via alla sperimentazione nazionale nei giorni scorsi

E’ partita nei giorni scorsi al Pascale la sperimentazione clinica del Tocilizumab. Si lavorerà secondo il protocollo approvato in tempi record da AIFA e dal Comitato Etico in una sinergia tra ricercatori e istituzioni di tutta Italia, passando per l’Università di Modena e lo Spallanzani, forse, mai vista prima d’ora. Una sinergia tra diverse branche della medicina per affrontare l’emergenza, ognuno con il suo bagaglio di esperienza e capacità operativa. Il gruppo, coordinato dall’equipe di Franco Perrone, oncologo del Pascale come l’altro oncologo, Paolo Ascierto, il primo in Italia ad avere avuto l’intuizione di trattare il farmaco off label, si muoverà su una piattaforma informatica dove vengono raccolti i dati di tutti i pazienti degli ospedali italiani che verranno trattati con il farmaco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ospedale Cotugno, estubati altri 4 pazienti trattati con farmaco anti-artrite
NapoliToday è in caricamento