Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un logo per riconoscere i locali antiracket

 

Un logo per riconoscere tutti gli esercizi commerciali che hanno detto "no" al pizzo. Il Comune di Napoli vara il patto antiracket e chiama a raccolta i commercianti della città. L'iniziativa gioca con una delle opere più note di Eduardo: "Ditagli sempre di no" è il claim scelto e già sottoscritto già da una trentina di volti noti, da Maurizio De Giovanni a Patrizio Rispo, da Isa Danieli a Enzo De Caro, da Marisa Laurito a Gino Rivieccio. 

"Non è possibile che si spari contro la saracinesca di una pizzeria - afferma il sindaco Luigi de Magistris - la città deve riconoscere questi criminali come nemici di tutti. Non è ammessa indifferenza in questa lotta. La sicurezza non è qualcosa che compete al Comune, ma al Governo. Nonostante ciò, è la cosa più frequente che mi viene chiesta e anche noi vogliamo fare la nostra parte. Entrare in questa rete vuol dire ricevere la solidarietà di tutti e dare ai cittadini la possibilità di scegliere ancora più consapevolmente dove spendere i propri soldi". 

Potrebbe Interessarti

Torna su
NapoliToday è in caricamento