menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Marano, Municipio

Marano, Municipio

Marano, Patrimonio: prima riunione del Tavolo Tecnico permanente

Il Sindaco Angelo Liccardo: "Le soluzioni individuate riusciranno a dare le prime significative risposte all'emergenza abitativa"

Prima riunione del Tavolo Tecnico permanente istituito dall'Amministrazione Liccardo per affrontare le delicate problematiche del settore Patrimonio. Presenti in Sala Giunta il Sindaco Angelo Liccardo, l'Assessore al Patrimonio Eliodoro Belmare, il Comandante dei Vigili Urbani Colonnello Claudio Cappuccio, il responsabile della CGIL Casa Gaetano Oliva e Stefania Fanelli di SEL.

Definite le priorità di intervento. Innanzitutto - si legge in una nota dell'amministrazione maranese - sarà designata una Commissione che andrà ad esaminare le richieste di alloggi popolari pervenute a seguito della pubblicazione del Bando. A breve, poi, partirà la verifica dei requisiti degli occupanti con atti di notifica ufficiali, un'operazione condotta in sinergia con la Polizia Municipale. Altro punto fondamentale è il protocollo d'intesa con l'Istituto Autonomo Case Popolari che consentirà l'assegnazione di abitazioni secondo graduatorie individuate sulla base della valutazione di situazioni di particolare disagio relative a sfratti, precarietà occupazionale ed handicap.

L'impegno dell'Amministrazione si concentra anche sui beni confiscati: "Avvieremo l'iter per destinare a edilizia popolare gli immobili confiscati alla criminalità organizzata e acquisiti al patrimonio comunale - annuncia l'Assessore al Patrimonio Eliodoro Belmare - Nel dettaglio la procedura sarà avviata per gli appartamenti sequestrati di Via Antica Consolare Campana e oggi acquisiti al patrimonio comunale. Gli assegnatari provvederanno anche eventualmente all'autorecupero dell'immobile. Abbiamo fissato la nostra attenzione sulla necessaria programmazione futura di edilizia residenziale sociale e pubblica, sull’utilizzo possibile ed attuale dei beni confiscati e sulle relative manutenzioni, sulle modalità di gestione e sviluppo di pratiche di autorecupero di beni destinabili all’emergenza casa. Lavoriamo per affrontare e risolvere i disagi ed i problemi abitativi in una maniera nuova ed efficace".

"L'emergenza abitativa è stata da subito considerata una priorità del nostro governo - commenta il Sindaco Angelo Liccardo - Da tempo i costi per la casa sono diventati la maggior voce di uscita nel bilancio delle famiglie, rappresentando un problema specialmente per le fasce più deboli: anziani, famiglie con un solo genitore e figli piccoli, giovani coppie. La crisi attuale ha contribuito ad aggravare la situazione, infatti sono sempre più numerose le famiglie che faticano a sostenere la spesa dell'affitto, e chi riesce a pagarlo spesso, poi, non  ha i soldi per le bollette o per la spesa, come confermano i dati dei nostri servizi sociali. Le soluzioni individuate durante il Tavolo Tecnico riusciranno a dare le prime significative risposte all'emergenza abitativa".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento