Cronaca

Don Patriciello consegna a Napolitano le cartoline della Terra dei fuochi

Il parroco di Caivano incontrerà il presidente della Repubblica nuovamente domani, in prefettura, insieme al cardinale Sepe. "Il presidente si è detto dispiaciuto per le nostre terre"

Don Maurizio Patriciello

"Ho avuto la possibilità di consegnare le cartoline delle mamme a Napolitano". Così don Maurizio Patriciello, parroco di Caivano, in prima linea contro gli sversamenti abusivi nella Terra dei fuochi. "Mi ha ascoltato e ha preso le cartoline - ha detto a margine delle celebrazioni delle Quattro giornate di Napoli - Mi ha dato appuntamento per domani con il cardinale Sepe e le altre istituzioni in Prefettura. Sarò ricevuto anche io e avrò modo di vederlo ancora".

Don Patriciello ha riferito che Napolitano si è detto dispiaciuto del fatto che "quelle terre vengano chiamate così". "Quello dei roghi è l'ultimo dei problemi - ha aggiunto il prete - perché ci sono i rifiuti industriali, la camorra, questi rifiuti che arrivano dal Nord a Caivano, Casale, Giugliano. In quelle terre stiamo assistendo a un genocidio, un'ecatombe".
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Don Patriciello consegna a Napolitano le cartoline della Terra dei fuochi

NapoliToday è in caricamento