rotate-mobile
Lunedì, 6 Febbraio 2023
L'operazione

Pasticcerie chiuse per topi e blatte: panettoni e dolci natalizi sequestrati

L'operazione dei Nas in città

Sequestrate complessivamente due tonnellate di prodotti dolciari tipici delle festività natalizie, semilavorati di pasticceria, gastronomia ed alimenti vari, rinvenuti nel corso dei controlli effettuati presso due esercizi riconducibili ad un laboratorio di produzione artigianale e ad un bar pasticceria, entrambi di Napoli. Gli alimenti erano tutti privi di documentazione attestante l'origine e detenuti in cattivo stato di conservazione. L'Autorità Sanitaria ha disposto disposta l'immediata chiusura del laboratorio di produzione poiché interessato da gravi carenze igienico-strutturali. A seguito dell'intervento del NAS un laboratorio di pasticceria fresca di Napoli, è stata disposta l'immediata chiusura dello stesso per gravi carenze igienico-strutturali (presenza diffusa di blatte, ragnatele e sporcizia) con sequestro di 1.000 Kg di prodotti dolciari e da forno detenuti in cattivo stato di conservazione.

nasDeferito all'Autorità Giudiziaria il titolare per avere altresì utilizzato fraudolentemente, nell'attività produttiva, gas metano mediante allaccio abusivo alla rete del fornitore. Controllate 24 attività nella zona mercatale di Porta Nolana, ad esito delle quali sono state sequestrate 2 tonnellate di prodotti ittici, di cui la metà in cattivo stato di conservazione ed ulteriori 2 tonnellate relative a ortaggi e prodotti carnei privi di tracciabilità. Si è proceduto, inoltre, alla sospensione, a vario titolo, di una pescheria, 5 minimarket ed un ristorante, per mancanza dei titoli autorizzativi e carenti condizioni igienico sanitarie (presenza di scarafaggi e blatte). Elevate sanzioni pecuniarie per complessivi 42.000 euro. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pasticcerie chiuse per topi e blatte: panettoni e dolci natalizi sequestrati

NapoliToday è in caricamento