menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Passaporti italiani per i terroristi: "Basi anche a Napoli"

L'inchiesta della polizia di frontiera in servizio a Fiumicino ha portato all'arresto di 11 persone, compresi tre funzionari dell'Istituto poligrafico dello Stato

Passaporti italiani per i terroristi: centinaia di documenti, destinati alla distruzione perché usurati, sarebbero stati rivenduti a un'organizzazione composta da algerini e marocchini, con basi a Roma e Napoli e contatti a Parigi, Molembeek, Belgio e Istanbul.

L'inchiesta della polizia di frontiera in servizio a Fiumicino ha portato all'arresto di 11 persone, compresi tre funzionari dell'Istituto poligrafico dello Stato accusati a vario titolo di aver rubato dai magazzini della Zecca numerosi documenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Scooter finisce contro un muro: morto un uomo

  • Cronaca

    Cade elicottero: morta una donna, ferito il pilota

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento