rotate-mobile
Cronaca Chiaiano / Via Marano Pianura

'Linuccio 'o cecatò' in manette: era latitante da un anno

I carabinieri hanno arrestato in un rudere a Marano Pasquale Angellotti, già noto alle forze dell'ordine e ritenuto affiliato al clan camorristico dei Lo Russo, i 'Capitoni', attivo a Miano, Chiaiano e Piscinola

È finito in manette il latitante Pasquale Angellotti, detto 'Linuccio 'o cecatò', 43 anni, già noto alle forze dell'ordine e ritenuto affiliato al clan camorristico dei Lo Russo, i 'Capitoni', attivo a Miano, Chiaiano e Piscinola. L'uomo era irreperibile da novembre 2010, obbero da quando era riuscito a sfuggire a un blitz della Squadra Mobile di Napoli.


Al momento dell'irruzione dei carabinieri in un rudere di via Marano Pianura a Marano, l'uomo non ha opposto resistenza né cercato di darsi alla fuga ma ha fornito false generalità. Nel corso di perquisizione, rinvenuti anche 2.800 euro in denaro contante. (Ansa)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'Linuccio 'o cecatò' in manette: era latitante da un anno

NapoliToday è in caricamento