Emergenza Covid, il Pascale raccoglie l'appello di una giovane milanese malata di cancro

De Luca: "La sanità campana, anche durante l’emergenza Covid, non ha mai fermato gli interventi oncologici"

L'Istituto Pascale

"Cara Martina, vieni al Pascale che ti curiamo noi". L'Istituto Nazionale dei tumori "Pascale" di Napoli risponde all'appello lanciato da Martina, la 26enne milanese, malata di cancro, che su Instagram ha denunciato la difficoltà ad essere curata nella sua regione nel giorno in cui le è arrivata la notizia che il suo intervento è stato annullato causa Covid.

Il suo sos è stato raccolto dalle tv e da diversi giornali online e non è sfuggito al direttore generale del "Pascale" Attilio Bianchi, che si è consultato con il management e con gli oncologi dell'istituto, decidendo che Martina può venire a curarsi a Napoli.

De Luca: "La sanità campana non ha mai fermato gli interventi oncologici"

"L'Istituto Nazionale Tumori IRCCS "Fondazione G. Pascale" di Napoli raccoglie l’appello lanciato da Martina, 26 anni, di Milano, malata di cancro, nel giorno in cui le arriva la notizia che il suo intervento è stato annullato perché la sanità lombarda, causa Covid, non può più curarla. Il Pascale è pronto ad accogliere questa paziente. La sanità campana, anche durante l’emergenza Covid, non ha mai fermato gli interventi oncologici". Questo il commento alla notizia del presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Reddito di Cittadinanza, in 24 trovano lavoro: ecco cosa faranno

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 18 al 22 gennaio (giorno per giorno)

  • Grave lutto per Salvatore Esposito: “Il Covid se l'è portato via”

  • Grave lutto scuote Napoli, muore 24enne incinta al quarto mese

  • Coronavirus, Campania zona gialla da lunedì 18 gennaio: l'indice Rt è inferiore a 1

  • Il gelo invade la Campania: arriva la prima neve su Napoli

Torna su
NapoliToday è in caricamento