menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Partita della Legalità con la partecipazione dei comici di "Made in Sud"

Alla manifestazione sportiva tanti ospiti illusti: ecco i nomi

Pietro Russo, presidente di Confcommercio Imprese per l'Italia della Provincia di Napoli, presentando "La partita della legalita", in programma giovedi' 20 giugno al campo sportivo 'Paolo Borsellino' di Volla, ha affermato: "il territorio napoletano, nonostante lo sforzo costante delle forze dell'ordine, ha la necessita' di ricevere maggiore attenzione da parte delle istituzioni nazionali. Assistiamo ogni giorno a una vera e propria invasione di abusivi che vendono prodotti contraffatti, oppure ad episodi di micro e macro criminalita' intollerabili per una grande citta"'.

Alla manifestazione sportiva, organizzata da Rosa Pratico', parteciperanno don Luigi Merola, tutti i presidenti delle Ascom provinciali partenopee, gli esponenti delle forze dell'ordine, delle forze armate e i comici napoletani che partecipano alla nota trasmissione televisiva 'Made in Sud'. "Siamo pronti a metterci a disposizione di una societa' che ha bisogno di legalita' piu' di ogni altra cosa", ha dichiarato Rosa Pratico', numero uno di Confcommercio Volla. "Abbiamo coinvolto in questa iniziativa imprese, societa' civile e gli uomini e le donne che assicurano la sicurezza in Italia e all'estero perche' la nostra convinzione e' che solo facendo rete si possa risollevare una situazione drammatica. Ogni bambino o adulto che compie uno scippo o una rapina e' un nostro fallimento", ha aggiunto. Il colonnello Antonio Del Monaco, capo ufficio reclutamento e comunicazione del Comando Militare Esercito 'Campania', ha evidenziato che "attraverso queste manifestazioni c'e' la voglia di stimolare le coscienze, perche' soltanto con una sinergia tra famiglie, scuole e le forze armate e' possibile realmente costruire un cambiamento. Le forze armate hanno due identita' forti che sono l'identita' e l'appartenenza". "Il nostro e' un territorio difficile - ha sottolineato Maria Maione, sostituto commissario del commissariato di Ponticelli - lavoriamo per instillare nei nostri giovani sani principi di legalita"'. "L'evento - ha evidenziato Maria Rosaria D'Anna, medico del lavoro dell'Asl Napoli 1 - aiutera' a mettere sotto i riflettori una piaga di Napoli: non possiamo piu' tacere, le nostre coscienze sono sveglie e lo dimostreremo". (AdnKronos)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tony Colombo, l'annuncio: "A fine mese dirò addio alle scene musicali"

Attualità

Anm, via alla nuova linea bus 602 sulla tratta Garibaldi-Dante

social

Lotto, estrazione di lunedì 3 maggio 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento