menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine d'archivio

Immagine d'archivio

Boom di parrucchieri, estetisti e barbieri a domicilio nonostante i divieti: "Intervengano le autorità"

La dura denuncia del sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia, "Invito chi è a conoscenza di episodi reali, ad esporre denuncia"

"Parrucchieri, barbieri ed estetisti che, senza tener conto di alcuna disposizione e incuranti dei divieti esistenti, starebbero esercitando il proprio mestiere a domicilio". È quanto lamenta Vincenzo Figliolia, sindaco di Pozzuoli, riportando alcune denunce che gli sono arrivate.

"Presenterò una segnalazione alla Guardia di Finanza e alla Polizia municipale - ha aggiunto in un post sui social il primo cittadino - Ed invito chi è a conoscenza di episodi reali, ad esporre denuncia presso le autorità competenti".

"Nel rispetto di tutti, del lavoro di ciascuno, soprattutto di chi si attiene alle regole nonostante tutte le difficoltà del momento, per la tutela della salute, invito a fermarsi chiunque abbia in mente di esercitare tali professioni a domicilio - è stata la conclusione - E invito i possibili clienti a non richiederli: le sanzioni esistono per entrambi le parti. Impariamo ad essere rispettosi e responsabili".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Dramma a Sanremo: morta la mamma del maestro Campagnoli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento