Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Virgiliano chiude prima, i Verdi: "E' un abuso"

 

“Secondo la tabella estiva degli orari, dovrebbe chiudere all'una di notte: eppure all'ingresso del Parco Virgiliano campeggia un cartello con un orario arbitrariamente anticipato alle 23.30. Per non parlare del degrado imperante all'interno e all'esterno”: è la denuncia di Marco Gaudini, consigliere comunale dei Verdi e presidente della commissione Ambiente, del capogruppo Stefano Buono e del portavoce Raffaele Caiazza.

“È inaccettabile chiudere uno dei pochi polmoni verdi della città addirittura 90 minuti prima del previsto – prosegue Gaudini -: stiamo qui a lamentarci continuamente della movida violenta e trascuriamo un luogo unico dove i giovani potrebbero trascorrere del tempo senza generare alcun disagio. È altrettanto inaccettabile che il Parco versi nel totale degrado: alberi tagliati e non sostituiti, un'arena abbandonata e priva di servizi igienici funzionanti, transenne a coprire un vero e proprio scempio. All'esterno, di fronte all'ingresso e sul viale Virgilio, la situazione non è migliore. Non possono esserci più scuse: i fondi per il recupero dell'area sono già disponibili. Parliamo del Piano strategico della Città metropolitana – con cifre destinate sia ai parchi sia alle strade – nonché il Piano per il Verde che prevede uno stanziamento importante tra nuove piantumazioni e sostituzione di alberi compromessi. Chiediamo all'Amministrazione comunale la pianificazione di un intervento immediato e la verifica sulla chiusura anticipata”. "Come Verdi di Napoli siamo disponibili a mettere a disposizione un team di architetti per coadiuvare l'Amministrazione nella redazione e nell'esecuzione dei relativi progetti" aggiungono Buono e Caiazza.

Potrebbe Interessarti

Torna su
NapoliToday è in caricamento