rotate-mobile
Mercoledì, 5 Ottobre 2022
Cronaca Giugliano in campania

Dramma in spiaggia: David e Francesco sono morti dopo una gara di tuffi

Grave un altro ragazzino di 14 anni

Una gara di tuffi dalla scogliera, con condizioni meteo marine avverse, finita in tragedia. È la ricostruzione operata dagli uomini della Capitaneria di Porto di Castel Volturno per la morte di David, 50 anni, e del figlioletto Francesco James, di soli 6 anni,  ghanesi, ma residenti a Giugliano, avvenuta nel pomeriggio di martedì 16 agosto in località Ischitella a Castel Volturno.

David, come riporta Anna Grippo su CasertaNews,  si trovava con il piccolo Francesco e gli altri due figli di 10 e 14 anni sulla spiaggia libera in prossimità del lido Costa Blu. Si sono spinti sull'estremità della scogliera a confine con gli stabilimenti balneari e le spiagge libere ed hanno dato il via alla gara di tuffi con il mare molto mosso. È bastato un attimo e tra le onde si è consumata la tragedia sotto gli occhi increduli degli altri bagnanti. Alcuni hanno cercato di raggiungere la famigliola in acqua in balìa delle onde ma a causa della corrente hanno poi desistito.

Grave un 14enne

La corrente era troppo forte e nel frattempo hanno allertato i soccorsi. È intervenuto il personale dei vigili del fuoco del distaccamento di Mondragone e Aversa a bordo dei gommoni per recuperare i dispersi. Sono stati recuperati i due ragazzi di 10 e 14 anni e portati a riva. Le condizioni del ragazzo di 10 anni sono apparse subito critiche: era privo di sensi ed è stato rianimato sul posto dal 118 per poi essere trasportato presso il nosocomio castellano. Il ragazzo di 14 anni, prima di esser trasportato in ospedale, è riuscito a fornire delle informazioni agli agenti del commissariato di Castel Volturno prima di vedere il corpo senza vita del padre. Ha spiegato agli agenti che erano residenti a Giugliano e che si trovavano lì per trascorrere una giornata al mare.

Il corpo del piccolo Francesco è stato avvistato dalla motovedetta della capitaneria di porto impigliato in una boa. È stato richiesto anche l'ausilio del gruppo elicotteristi dei vigili del fuoco di Pontecagnano. I corpi sono stati condotti presso l'Istituto di Medicina Legale di Caserta. Nei prossimi giorni verrà effettuato un esame esterno sulle salme ed affidati ai familiari.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dramma in spiaggia: David e Francesco sono morti dopo una gara di tuffi

NapoliToday è in caricamento