menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Ospedale Cotugno (immagini di repertorio Ansa)

Ospedale Cotugno (immagini di repertorio Ansa)

Covid-19, l'infettivologo Chirianni: "Un altro weekend così a Napoli e ospedali saranno pieni"

Il pensiero dell'ex presidente della Simit (Società italiana di malattie infettive e tropicali) e primario emerito di Malattie infettive dell'Azienda Ospedaliera dei Colli-Presidio Cotugno di Napoli

"Il weekend appena passato ha dimostrato che la zona gialla è interpretata con un 'liberi tutti'. A Napoli troppo traffico e troppa gente nelle vie del centro e sul Lungomare. Così non va bene. Gli ospedali sono al limite e se si ripetono le stesse scene anche il prossimo weekend, saranno di nuovo pieni". Questo è l'allarme lanciato all'Adnkronos Salute da Antonio Chirianni, ex presidente della Simit (Società italiana di malattie infettive e tropicali) e primario emerito di Malattie infettive dell'Azienda Ospedaliera dei Colli-Presidio Cotugno di Napoli.

Il Prof. Chirianni ha parlato anche della questione vaccini: "La conferma dell'inefficacia del vaccino AstraZeneca contro la variante sudafricana del Coronavirus non deve scoraggiarci. Se al momento non abbiamo alternative per vaccinare e non possiamo scegliere, allora meglio AstraZeneca che rimanere fermi con le immunizzazioni. Ha una efficace superiore a molti vaccini influenzali che facciamo senza problemi, quindi non deve essere snobbato o temuto perché ha una efficacia inferiore a Pfizer e Moderna".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento