menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, 25 casi nell'ospedale Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli

Accesso vietato a familiari dei pazienti e persone non autorizzate, stop temporaneo ai ricoveri e al trasferimento da 118 per consentire la sanificazione radicale dell'ospedale: i sindaci della zona ottengono queste misure

Sono 23 gli operatori sanitari e 2 i pazienti contagiati da Coronavirus nell'Ospedale Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli. La sensazione la si aveva già da ieri, quando un intero reparto era stato chiuso dopo aver scoperto la positività di una paziente. I quattro sindaci di Pozzuoli (Vincenzo Figliolia), Bacoli (Josi Gerardo Della Ragione), Quarto (Antonio Sabino) e Monte di Procida (Giuseppe Pugliese) hanno chiesto e ottenuto dall'Asl Napoli Due alcune condizioni per evitare il rapido diffondersi del contagio.

"Accesso vietato a familiari dei pazienti e persone non autorizzate, stop temporaneo ai ricoveri e al trasferimento da 118 per consentire la sanificazione radicale dell'ospedale a partire dai reparti di Medicina e Chirurgia, tamponi per tutti gli operatori e i pazienti dell'ospedale, garanzia della fornitura di dispositivi di protezione individuale per tutti gli operatori sanitari e tavolo permanente per scambiarsi informazioni e dati in modo costante e trasparente". Sono queste le richieste presentate dai sindaci dei comuni "accolte dai vertici sanitari". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Commissario Ricciardi ritornerà: la seconda stagione non è un'utopia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento