menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ospedale di Nola, è di nuovo allarme: "Mancano i medici"

La Federazione sindacati indipendenti scrive a Regione e Asl: "Carenze gravi, servono anche infermieri e Oss"

A oltre due mesi da quella foto - due donne sdraiate per terra nel Pronto soccorso e un operatore del 118 accanto a una delle due - è ancora emergenza all'ospedale di Nola. Personale medico e paramedico sotto organico, mancanza di barelle e posti letto per un nosocomio che serve un bacino d'utenza notevole.

La denuncia arriva dalla Federazione Sindacati Indipendenti: "Il presidio di Noia è di nuovo abbandonato e la situazione sta via via peggiorando giorno dopo giorno a causa della grave ed atavica carenza di personale". Il coordinatore aziendale Fsi, Raffaele Ambrosino, ha scritto alla Regione Campania all'Asl Napoli 3 Sud per chiedere "un incontro ad horas per discutere nel merito e trovare le soluzioni più urgenti".

La carenza di personale riguarda medici, infermieri e operatori Oss. "Allo stato attuale, mancano all'appello almeno 5 medici per organizzare una normale turnazione. La situazione è drammatica anche per infermieri e Oss sotto organico rispettivamente di 8 e 7 almeno".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Vendita e Affitto

Villa mozzafiato in vendita a Marechiaro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento