menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Oro di Napoli

Oro di Napoli

"L'oro di Napoli è un capolavoro, tutti dovranno vederlo": la missione del pluripremiato regista

"L'episodio che preferisco è quello con Totò, che è il Buster Keaton italiano. Vorrei che questo film venisse visto in tutto il mondo", afferma Wes Anderson, regista di "Grand Budapest Hotel"

Wes Anderson, regista di film di successo come "I Tenenbaum" e il pluripremiato "Grand Budapest Hotel", ha affermato che "L'oro di Napoli", rappresenta per lui un'ossessione, essendo un capolavoro assoluto.

Il film, diretto nel 1954 da Vittorio De Sica e interpretato da Totò, Eduardo De Filippo, Sofia Loren, Giacomo Furia, Paolo Stoppa, Silvana Mangano e Tina Pica, ha raccolto il plauso di Anderson, che ha anche affermato a Repubblica: "Da quando l'ho visto due anni fa per me è stata come una missione per farlo conoscere a tutti. Ha una comicità tra le più pure ed è un vero capolavoro. L'episodio che preferisco è quello con Totò, che è il Buster Keaton italiano. Vorrei che questo film venisse visto in tutto il mondo".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Commissario Ricciardi ritornerà: la seconda stagione non è un'utopia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento