Coronavirus, dall'ordine dei medici di Napoli un appello: "Colleghi, restiamo uniti"

"Combattiamo un nemico che non ha pietà di nessuno - spiegano Scotti e Zuccarelli - e lo facciamo mettendo tutti lo stesso impegno e la stessa professionalità"

"L’enorme sforzo che tutti i medici stanno facendo per fronteggiare questa seconda ondata non deve minare l’unità della categoria. Nonostante sia comprensibile lo stress e la frustrazione di non riuscire a tener testa allo spaventoso incremento dei contagi, credo sia importante, oggi più che mai, trasmettere un sentimento di unità e solidarietà". È un appello accorato quello che arriva dal presidente dell’Ordine dei Medici di Napoli Silvestro Scotti e dal vice presidente Bruno Zuccarelli per far comprendere quanto siano sterili agli occhi dei cittadini le polemiche che negli ultimi giorni hanno investito i professori e medici della Federico II e le elezioni ordinistiche.

"Combattiamo un nemico che non ha pietà di nessuno - ricordano Scotti e Zuccarelli - e lo facciamo mettendo tutti lo stesso impegno e la stessa professionalità. Prima di essere professori, specialisti o specializzandi siamo medici. Siamo coloro ai quali i cittadini guardano in questo momento con animo di speranza. Essere uniti è una nostra responsabilità, esattamente come lo è curare chi ha bisogno. Questa battaglia la si vince solo se si resta uniti. Il solo nemico che dobbiamo combattere è il virus".

Chiare anche le ragioni che hanno spinto l’Ordine a convocare le elezioni per il rinnovo delle cariche. "Si tratta di un atto dovuto - dicono Scotti e Zuccarelli -, se non lo avessimo fatto avremmo esposto l’Ordine dei Medici di Napoli ad una procedura di commissariamento, condizione che lascerebbe i medici napoletani privi dalle prerogative di difesa della professione e i cittadini privi di una voce istituzionale legata a principi di etica e deontologia che possa intervenire su scelte che fossero difformi da questi principi». Tuttavia, solo il Ministero della Salute può decidere un’eventuale prorogatio e conseguente spostamento delle elezioni.".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morte Maradona, Cruciani e Parenzo: "Non si piange un cocainomane, multe ai napoletani assembrati"

  • Dramma nel salernitano, muore per Covid-19 una 33enne avvocato incinta

  • Sallusti ricorda Maradona: "Drogato, imbroglione, alcolista, sessista, evasore, comunista"

  • Morte di Maradona, Laura Pausini: "In Italia fa notizia la morte di un uomo poco apprezzabile"

  • Com'è morto Maradona: il chiarimento del medico legale

  • Revenge porn, arrestato un 43enne. Diffusi sui social video intimi con la moglie

Torna su
NapoliToday è in caricamento