Sabato, 13 Luglio 2024
Cronaca

Ordinanza anti contagio, il chiarimento della Regione: "Niente sport in pubblico"

Nessuna attività ricreativa all'aperto consentita. Dalla Regione è arrivato un ulteriore chiarimento sulle disposizioni emesse ieri

Non si corre in strada, nessuna attività ricreativa all'aperto consentita. Dalla Regione è arrivato un ulteriore chiarimento a proposito dell'ultima ordinanza anti contagio da Covid-19 emessa, la numero 15 risalente a ieri, a proposito delle attività sportive all'aperto.

"A chiarimento ulteriore dell'ordinanza precedente (la n.15 del 13 marzo scorso), si precisa quanto segue - scrive Palazzo Santa Lucia - 1. L’attività sportiva, ludica o ricreativa all’aperto in luoghi pubblici o aperti al pubblico non è compatibile con il contenuto dell’Ordinanza n.15 del 13 marzo 2020".

E ancora: "2. Non è consentito in locali pubblici e/o aperti al pubblico svolgere eventi quali riunioni per fini ricreativi e/o sportivi e feste".

De Luca spiega l'ordinanza: "Multe e quarantena per chi passeggia"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ordinanza anti contagio, il chiarimento della Regione: "Niente sport in pubblico"
NapoliToday è in caricamento