rotate-mobile
Cronaca

Cavalli e calessi in città, il Comune interviene a tutela degli animali

Il servizio delle carrozzelle è stato disciplinato, per tutelare gli animali durante i caldi mesi estivi, da un'ordinanza sindacale. "La città dimostra attenzione ai diritti degli animali", spiega Sodano

Ordinanza sindacale, a Napoli, per disciplinare il lavoro dei cavalli che trainano vetture pubbliche. Con l'approssimarsi dei mesi più caldi, per garantire il benessere ed il rispetto degli animali, il Comune ha stabilito gli orari, le pause, il massimo dei passeggeri trasportabili e le sanzioni in caso di mancato rispetto di queste prescrizioni.

“La città di Napoli dimostra ancora una volta attenzione e sensibilità nei confronti dei diritti degli animali – spiega il vicesindaco Tommaso Sodano – con l'utilizzo di strumenti efficaci ed iniziative concrete”. Per Stella Cervasio, garante degli animali per il Comune di Napoli, si tratta di “un lavoro di squadra con le associazioni animaliste cittadine”, attraverso il quale “il Servizio Tutela degli Animali del Comune ha permesso l'analisi e la comparazione delle altre situazioni relative a questo tema”.

“L'ordinanza firmata dal sindaco – prosegue Cervasio – regolamenta il lavoro dei cavalli e ne sancisce i diritti in quanto esseri viventi e senzienti. È allo studio anche una nuova sistemazione per il riparo dei cavalli per il riposo nelle ore di innalzamento delle temperature”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cavalli e calessi in città, il Comune interviene a tutela degli animali

NapoliToday è in caricamento