menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ordigni bellici a Capo Miseno: attesi gli artificieri

L'ordinanza vieta di avvicinarsi all'area di Punta Pennata

Sono stati notati dal nucleo sommozzatori della guardia di finanza a Capo Miseno cinque probabili ordigni bellici inesplosi, che dovranno essere fatti brillare.

In un'ordinanza predisposta per ragioni di sicurezza viene vietato in un raggio di 150 metri l'ormeggio, la balneazione e la navigazione, nell'area di Punta Pennata.

Gli ordigni sono ad una profondità di 15-16 metri. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Vitamina E, Covid e sesso. Cosa sapere

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento