Palma Campania, dodici operai senza guanti producono mascherine

I carabinieri di Palma e di Marigliano hanno notato che nella fabbrica nessuno indossava guanti o rispettava le distanze. Sanzionato il titolare

I Carabinieri della Stazione di Palma Campania e della Stazione Forestale di Marigliano hanno controllato un opificio del posto e sorpreso dodici persone di origine bengalese impegnate a produrre mascherine chirurgiche.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nessuno di questi indossava guanti monouso o rispettava le distanze minime di sicurezza. Al titolare, 36enne già noto alle forze dell'ordine e anch’egli di origini bengalesi, è stata applicata una sanzione di 3mila euro e contestato lo smaltimento irregolare degli scarti di lavorazione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gianluca Manzieri: "Ho dovuto trovare la forza e il coraggio per affrontare il male e per sconfiggerlo"

  • Amministrative 2020, i risultati nei 28 comuni al voto nel napoletano

  • Regionali Campania 2020, i risultati: Partito Democratico primo partito

  • Coronavirus, boom di positivi in Campania e un morto su soli 3.400 tamponi esaminati

  • Polmonite bilaterale, medico del Cardarelli rischia la vita per il Covid: "Tanta paura. Ora sta meglio"

  • Coronavirus, De Luca: "Tra fine ottobre e novembre attesa la ripresa del contagio"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento