Universiadi, a Napoli arrivano altri 500 militari per l'operazione Strade Sicure

L'annuncio ufficiale è atteso per mercoledì, dopo la riunione del Comitato sulla sicurezza pubblica in Viminale, presieduto dal ministro Salvini

Domani una riunione al Viminale del Comitato nazionale sulla sicurezza pubblica, presieduto dal ministro dell'Interno Matteo Salvini, stabilirà - stando a quanto riportato dall'Ansa - a un aumento dei militari impegnati nell'operazione Strade Sicure. A Napoli, nello specifico, saranno inviati altri 500 militari che dovranno fornire supporto alle forze già in città, soprattutto in vista delle Universiadi in avvicinamento. Altri 15 militari saranno dislocati a Ischia, per eventuali esigenze connesse al terremoto dell'estate del 2017.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le statue di Palazzo Reale: la storia degli otto re del Pebiscito

  • Uomo investito mentre attraversa sulle strisce pedonali: la scena ripresa dalle telecamere (VIDEO)

  • Coronavirus, torna l'obbligo di mascherina all'aperto a Castellammare

  • Quindicenne investita, la verità nella scatola nera dell'auto. Il 21enne: “Sono distrutto”

  • La tragedia di Maya: travolta e uccisa a 15 anni su piazza Carlo III

  • Tony Colombo si esibisce a Torre del Greco: centinaia di persone si scatenano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento