Giovedì, 16 Settembre 2021
Cronaca

Ospedale del Mare, operazione da record: prima volta per l'innovativa tecnica di asportazione tumori

Il caso era difficile: un carcinoma in stato avanzato e il paziente con un grave problema cardiologico

La sanità napoletana ha segnato un nuovo primato: all’Ospedale del Mare, per la prima volta in Italia, è stata sperimentata una tecnica innovativa per asportare un tumore alla laringe ad un paziente di 62 anni.

L'equipe guidata da Giuseppe Tortoriello, direttore dell’Unità di Otorinolaringoiatria e patologia cervicofacciale, coadiuvato dai dottori Fierro, D’Avino, Barba, Mazzuca, Menna e dalla dottoressa de Gasperis, non ha usato l'elettrobisturi tradizionale.

Il caso era difficile: un carcinoma in stato avanzato e il paziente con un grave problema cardiologico. L’intervento è stato eseguito con una “scheletrizzazione”, e asportando la laringe mediante l’uso di una fibra laser. L'obiettivo era ridurre i tempi dell’intervento e la perdita di sangue.

L'operazione è stata ripresa con una telecamera 3d e visori 4k, così che tutti hanno potuto seguire – in sala operatoria – le difficili fasi dell'intevento. Si tratta di un'operazione che apre nuove prospettive in ambito chirurgico per l'asportazione di masse tumorali.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ospedale del Mare, operazione da record: prima volta per l'innovativa tecnica di asportazione tumori

NapoliToday è in caricamento