menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il Porto

Il Porto

Operazione Pasqua serena: in campo mille uomini per la sicurezza

Forze di Polizia impegnate anche sul piano dell'ordine pubblico. Occhi puntati 24 ore su 24 su tangenziale, Molo Beverello, Piazza Garibaldi, centro storico, musei e chiese

Un dispositivo di sicurezza straordinario per le festività pasquali ed i ponti del 25 aprile e del 1 maggio. Scatta oggi il piano sicurezza che prevede un grandissimo impegno - 24 ore su 24 - delle Forze di Polizia anche sul piano dell'ordine pubblico, in concorso con il personale della Polizia municipale, con un impiego complessivo di più di 1.000 unità.

IL PIANO SICUREZZA NEL DETTAGLIO

MOLO BEVERELLO -
Intensificati i servizi di prevenzione generale e di controllo a cura delle tre Forze di Polizia, unitamente al personale della Polizia Municipale e della Capitaneria di Porto; quest'ultima impegnerà presso il porto di Mergellina, Beverello e Porta di Massa un numero di 12 unità di personale - 24 ore su 24 - per assicurare il regolare esodo dei vacanzieri verso le isole del golfo ovvero verso le località di Pozzuoli e di Sorrento. Nei servizi a mare le Forze di Polizia impegneranno complessivamente 26 unità navali di cui 8 moto d'acqua e 4 gommoni con sommozzatori; la Capitaneria di Porto per gli stessi servizi impiegherà circa 80 persone con l'utilizzo di 12 unità navali. Servizi di controllo sono stati, altresì, predisposti anche dall'Autorità Portuale che ha provveduto ad aumentare il rispettivo personale addetto alla security nell'attività di vigilanza in relazione al prevedibile aumento del flusso turistico in relazione all'avvio dal prossimo fine settimana della stagione crocieristica. Per assicurare la regolare movimentazione dei vacanzieri diretti alle isole, sono state sensibilizzate le Compagnie di navigazione a rispettare, nella vendita dei biglietti, il limite previsto di viaggiatori per ogni natante, garantendo un puntuale controllo che prevede, in caso di violazione severe sanzioni oltre l'inibizione della partenza dello stesso. Per una maggiore fluidità nella movimentazione dei passeggeri sono stati organizzati percorsi destinati agli imbarchi.

PIAZZA GARIBALDI - In considerazione del prevedibile flusso di turisti, diretti ai comuni della penisola sorrentina soprattutto nelle giornate di lunedì 9 aprile, 24, 25, 30 aprile e 1 maggio, sarà assicurata la presenza di personale della Polizia di Stato e dell'Arma Carabinieri, anche con l'utilizzo di pattuglie in moto. Massima attenzione, anche da parte del personale della Polizia Ferroviaria, sarà riservata alle linee ferroviarie interessate.

AEROPORTO DI CAPODICHINO - Oltre ai servizi di controllo all'interno dell'area aeroportuale, una particolare attenzione sarà riservata all'esterno dello Scalo per rendere più scorrevole il traffico con servizi dedicati da parte della Polizia Locale.

CENTRO STORICO - Verranno rafforzati i servizi di controllo; oltre alla Polizia Municipale, presente anche nelle ore serali, sarà garantito un supporto da parte della Polizia Provinciale che impegnerà 42 unità.

POLIZIA STRADALE - Maggior numero di pattuglie anche motomontate sulla SS.145 (Sorrentina), sulla SS. 7 Quater Variante (Domitiana), sulla SS 7 bis(Asse caivano-Acerra), sulla SS 268 (Paesi vesuviani), SS 163 (Amalfitana)sulla SP. 162 (Asse mediano) nonchè sulla tangenziale e sui tratti autostradali della A/1 e A/3 con l'impiego di circa 40 pattuglie che saranno ulteriormente incrementate di almeno altre 10 unità nella giornata del 9 aprile (Lunedì in Albis). I servizi oltre ad assicurare la fluidità della viabilità su tangenziale, autostrade e strade statali e provinciali, saranno indirizzati anche presso le aree di sosta al fine di prevenire e contrastare episodi di criminalità predatoria ai danni dei viaggiatori in sosta. Tangenziale e Autostrade sospenderanno le attività cantieristiche in atto e potenzieranno i servizi per garantire la regolarità del flusso veicolare.

TANGENZIALE - Sarà intensificata la presenza su strada di personale qualificato (Ausiliari della Viabilità - n. 5 squadre nelle 24 ore. Sarà assicurata una rapida e puntuale informazione all'utenza, sulle eventuali turbative alla circolazione, per il tramite il Centro Radio Informativo (n. 10 operatori nelle 24 ore) ed, in caso di eventi particolari, la diffusione di notizie avverrà con i pannelli a messaggio variabile (n. 18 posizionati in ingresso + n. 8 in itinere); per giornata di «lunedì in albis» del 9 aprile 2012 che rappresenta il giorno più critico saranno posizionati nei punti a maggiore intensità di traffico lungo il tratto viario in questione ed in entrambe le direzioni di marcia, carri attrezzi al fine di liberare rapidamente la sede stradale in caso di incidenti e/o altre turbative alla circolazione.

Dalle 14 del 4 aprile 2012 alle 22 del 10 aprile 2012 e nei fine settimana aprile/giugno 2012 dalle ore 12 del venerdì alle ore 12 del lunedì successivo, verranno sospesi tutti i cantieri giornalieri di ordinaria manutenzione con limitazioni del piano viabile; sarà garantita inoltre l'apertura di tutte le piste di esazione sia manuali che automatiche, soprattutto in corrispondenza delle barriere terminali di Astroni e Capodichino, per migliorare la fluidità dei veicoli in ingresso il cui funzionamento verrà garantito dal personale tecnico per la manutenzione degli impianti al fine di risolvere rapidamente eventuali anomalie di funzionamento; i gestori delle 7 Aree di servizio presenti sulla infrastruttura sono stati sensibilizzati per potenziere il servizio erogato sia nella zona «oil» che in quelle «food».

Società Autostrade Meridionali - saranno sospese le attività di cantiere ed il personale ausiliario impiegato h 24 sarà rinforzato nei turni che vanno dalle ore 6 alle ore 22. A Barra e a Castellammare - località di snodo - vi saranno presidi con carri attrezzi. Tutte le squadre operative saranno in stretto e costante collegamento con il C.O.A. della Polizia Stradale.


Unità di crisi regionale ed ASL - Sono allertati per tutto il periodo i presidi di emergenza cittadina, gestiti dalle ASL Na 1 centro, Na 2 Sud e Na 3 Sud per le aree di Capri, Ischia, area flegrea e costiera sorrentina. Sul lungomare di via Caracciolo, in considerazione della prevedibile maggiore concentrazione della cittadinanza, interessata ad assistere all'evento velico dell'America's Cup, saranno messe a disposizione n.5 ambulanze di pronto soccorso .

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Rischio caduta razzo cinese, le indicazioni della Protezione Civile della Campania

Attualità

Supplica alla Madonna di Pompei: il testo

Attualità

Concorsone Sud 2800 posti: le date della prova scritta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Media

    Il ritorno di Liberato: ecco "E te veng' a piglià" | VIDEO

  • Media

    Amici, il napoletano Aka7even vola in finale

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento