Parco Verde messo sotto assedio: i pusher avevano installato telecamere e postazioni nel vano ascensore del palazzo

Operazione di polizia e carabinieri. Gli spacciatori avevano installato anche delle grate e cancelli per riuscire a scappare

Stamattina gli agenti del commissariato di Afragola e i militari della tenenza carabinieri di Caivano e della compagnia carabinieri di Casoria, con il supporto degli equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine Campania, del personale del IV Reparto Mobile di Napoli, del X Reggimento dei Carabinieri, dei Vigili del Fuoco e della Polizia Municipale di Caivano, hanno realizzato una operazione “alto impatto” nel Parco Verde di Caivano per individuare e rimuovere manufatti abusivi e contrastare il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti.

Nel corso del servizio sono state controllate circa 95 persone e 72 veicoli. Le operazioni di bonifica dei cinque isolati interessati dal controllo hanno consentito di sequestrare 2 microcamere di un sistema di videosorveglianza a circuito chiuso che inquadrava il perimetro esterno dell’edificio e di rimuovere recinzioni abusive nelle aiuole comuni in cui erano stati installati dei manufatti in legno. All’interno degli stabili le squadre dei tagliatori dei Vigili del Fuoco hanno rimosso cancelli, grate, porte blindate e “gabbie” in ferro, abusivamente installate per agevolare l’attività di spaccio. Nel vano ascensore di un palazzo era stata installata la postazione per un pusher. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

1_3-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, arriva la nuova ordinanza regionale: coprifuoco e divieto di mobilità fra province

  • E' lockdown, De Luca: "Chiudo tutto già ora in Campania. Siamo a un passo dalla tragedia"

  • Divieto di spostamento tra province in Campania e zona rossa: ecco l'ordinanza n.82

  • In duemila protestano sotto la sede della Regione e violano il coprifuoco: scontri con le forze dell'ordine

  • Nuova ordinanza di De Luca: confermato il coprifuoco e stop all'asporto

  • Mascherine chirurgiche Made in Italy e KN95: ecco dove acquistarle scontate

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento