menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Sigarette sequestrate

Sigarette sequestrate

"Fumo dell'Est", maxi operazione contro il contrabbando di sigarette Cheap White

L'inchiesta ha scoperto un giro d'affari per milioni di euro, e portato all'arresto di 16 sospettati e al sequestro di 15 tonnellate di Tle e sei automezzi

Fumo dell'Est": è questo il nome dell'indagine condotta dalla guardia di finanza su delega della Dda di Napoli che ha assestato un duro colpo alla distribuzione di sigarette di contrabbando tra Napoli e Caserta.

Al centro dell'inchiesta l'intera filiera dello smercio delle cosiddette "Cheap white", i tabacchi di contrabbando provenienti da Est Europa e Medio Oriente contenenti anche metalli pesanti, e non rispettose degli standard di sicurezza imposti dall'Unione Europea.

I RISULTATI DELLE INDAGINI - Secondo gli inquirenti, per il trasporto dei Tle (tabacchi lavorati esteri) vengono utilizzati Tir e furgoni modificati con intercapedini utili ad occultare i carichi, oppure imballati tra merci regolarmente dichiarate alla dogana. Sono 87 le persone, tra italiani e stranieri, identificate nel traffico. Un giro d'affari per milioni di euro, che ha portato all'arresto di 16 sospettati e al sequestro di 15 tonnellate di Tle e sei automezzi.

La guardia di finanza ha utilizzato intercettazioni telefoniche ed ambientali, oltre che tracciamenti Gps, così da ricostruire una rete commerciale che coinvolgeva Ucraina, Polonia, Ungheria e Moldavia fino al nostro Paese.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Dramma a Sanremo: morta la mamma del maestro Campagnoli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento