Napoli: viene operato al ginocchio, ma i medici sbagliano gamba

È accaduto all'ospedale Fatebenefratelli. Cartella clinica al vaglio della Direzione sanitaria per accertare le eventuali responsabilità

Un caso di malasanità all’ospedale Fatebenefratelli di Napoli. Protagonista un 78enne, come racconta il Corriere del Mezzogiorno. La vicenda ha inizio a fine aprile, quando l'uomo entra per la prima volta nella struttura napoletana.

La diagnosi: frattura periprotesica in loosening asettico alla protesi che il degente ha al ginocchio destro. Il 10 maggio il paziente viene operato, per rimuovere la vecchia protesi e inserirne una nuova. Una volta dimesso, i medici gli prescrivono la riabilitazione. Ma un mese dopo, il paziente manifesta un deficit di estensione attiva al ginocchio. Viene così chiesta una consulenza al Fatebenefratelli. Lo scorso 28 giugno, il calvario del povero anziano fa registrare una incredibile disavventura: l’uomo infatti deve essere operato al ginocchio destro, ma incredibilmente i medici sbagliano e operano quello sinistro.

La cartella clinica è al vaglio della Direzione sanitaria per accertare le eventuali responsabilità, mentre oggi il 78enne verrà operato alla gamba giusta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amuchina, come farla in casa con la ricetta dell'Organizzazione Mondiale della Sanità

  • Aglio in cucina: tutti gli errori che non sai di commettere

  • Bimbo ricoverato al Cotugno, test negativi: non è affetto da Coronavirus

  • Bimbo di tre anni ricoverato al Cotugno: non si tratta di Coronavirus

  • Coronavirus, Di Mauro: "No allarmismi. Il Cotugno è comunque preparato ad ogni evenienza"

  • Feltri sul Coronavirus: "Invidio i napoletani hanno avuto solo il colera"

Torna su
NapoliToday è in caricamento