Tragedia nel centro storico, operaio precipita dal terzo piano e muore

L'uomo, di circa 50 anni, stava lavorando sul terrazzo senza impalcatura di uno stabile in salita Tarsia. Non si conoscono ancora le cause. Sul posto la polizia

La scena della tragedia (foto Romano)

Tragedia nel centro storico di Napoli, precisamente al civico 30 di salita Tarsia, a Montesanto. La tragedia è avvenuta intorno alle 13. Secondo le prime ricostruzioni, un operaio di circa 50 anni stava lavorando sul terrazzo al terzo piano di uno stabile, senza impalcatura, quando, per cause ancora sconosciute, è precipitato nel vuoto.

IL VIDEO / Operaio precipita e muore in Salita Tarsia

Pare l'uomo fosse di Pianura, ma che avesse già eseguito altri lavori in zona.

Pare abbia perso l'equilibrio, trascinando con sé una bombola per poi rimbalzare su di un terrazzo e precipitare - da circa 10 metri - su di una Lancia Y bianca in sosta frantumandone un vetro.

La bombola, che intanto aveva preso fuoco, è stata spenta dai primi soccorritori. Per l'operaio non c'è stato nulla da fare: è morto sul colpo. Sul posto le forze dell'ordine per eseguire i rilievi di rito ed indagare sulla vicenda. Della vittima non sono al momento state rese note le generalità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vitamina D e prevenzione del Covid-19, qual è la connessione: risponde l’esperto

  • Morte Maradona, Cruciani e Parenzo: "Non si piange un cocainomane, multe ai napoletani assembrati"

  • E' morto Diego Armando Maradona, Napoli piange per il suo campione: veglia funebre al San Paolo

  • Dramma nel salernitano, muore per Covid-19 una 33enne avvocato incinta

  • Morte di Maradona, Laura Pausini: "In Italia fa notizia la morte di un uomo poco apprezzabile"

  • Sallusti ricorda Maradona: "Drogato, imbroglione, alcolista, sessista, evasore, comunista"

Torna su
NapoliToday è in caricamento