Cronaca

Procida, operaio folgorato dai cavi ad alta tensione: salvato dal 118

Gli operatori del 118 hanno rianimato l'operaio 38 che era andato in asistolia dopo aver tranciato un cavo ad alto tensione. Ora l'uomo è in ospedale

Un operaio 38enne è stato folgorato a Procida, in via Libertà, nei pressi degli uffici comunali, mentre tranciava un cavo ad alta tensione. Secondo quanto riportato da Tg Procida, l'uomo è stato salvato dai medici del 118 locale, che lo hanno rianimato in breve tempo. Il 38enne era in asistolia, assenza delle sistole cardiache, una condizione hce porta alla morte in breve tempo. I medici del 118 l'hanno rianimato e poi l'operaio è stato trasferito nell'ospedale procidano "Gaetanina Scotto di Perrotolo". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Procida, operaio folgorato dai cavi ad alta tensione: salvato dal 118

NapoliToday è in caricamento