Si rompe un tubo ad alta pressione: ferito un operaio

L'incidente è avvenuto nel porto di Livorno. La vittima è un 41enne di Procida

Un operaio napoletano è rimasto ferito per effetto di un incidente accaduto nel porto di Livorno. Il 41enne, originario di Procida, secondo una prima ricostruzione, è stato colpito da un tubo ad alta pressione. L'incidente è avvenuta questa mattina e a darne conferma è stata anche la capitaneria di porto di Livorno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il 41enne è il direttore di macchine della Valle di Nervion, una nave chimichiera. L'uomo è stato colpito a una mano ed è stato portato prima in ospedale a Cisanello, in provincia di Pisa, per poi essere trasferito a Firenze per cure più adeguate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Post Coronavirus: le nuove tendenze del mercato immobiliare

  • Ritorno a scuola, De Luca incontra i pediatri: "Vaccinazione per i bambini e dpi nelle classi"

  • Nuova ordinanza di De Luca: pubblicato il testo e le linee guida (I DOCUMENTI)

Torna su
NapoliToday è in caricamento