rotate-mobile

I lavoratori della Whirlpool bloccano l'autostrada

Presidio di 150 operai che manda in tilt il traffico

Ancora proteste dei lavoratori del sito ex Whirlpool di via Argine. Questa mattina, circa 150 tute blu hanno bloccato il traffico veicolare all’altezza dello svincolo di San Giovanni a Teduccio e il bivio con l’A1 Roma-Napoli.  “Crediamo che il tempo sia ormai scaduto e che sia arrivato il momento che Regione Campania e prefetto di Napoli inizino a spingere nei confronti del Mise per cercare soluzioni produttive e occupazionali. Una svolta che, già nel mese di agosto, ci avevano prospettato”. Questo il commento di Crescenzo Auriemma, segretario generale Uilm Campania.

“Oltre alla Whirlpool, oggi stanno manifestando anche i dipendenti di Jabil e di Softlab di Caserta e i lavoratori della Dema di Somma Vesuviana, in previsione dell’incontro previsto domani al ministero dello Sviluppo economico. Se la classe politica della Regione Campania e il Mise – ha prospettato Auriemma - continueranno a non dare risposte, saremo costretti a stare tutti i giorni in piazza per manifestare il grande dissenso sociale dei lavoratori campani. In Campania, infatti, la crisi sta infierendo in modo drammatico sulla vita di tutti”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

I lavoratori della Whirlpool bloccano l'autostrada

NapoliToday è in caricamento