rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca Pomigliano d'arco

Operai licenziati dalla Fiat reintegrati dalla Corte di Appello

La Corte d'Appello di Napoli ha confermato il reintegro, disposto dal Tribunale di Nola nel 2009, nello stabilimento Fiat di Pomigliano d'Arco, di 7 lavoratori licenziati nel 2006 dall'azienda, in seguito a un'accesa assemblea sindacale

Sette operai licenziati nel 2006 dallo stabilimento Fiat di Pomigliano d'Arco sono stati reintegrati.
Il reintegro era stato disposto dal Tribunale di Nola e ora è stato confermato dalla Corte di Appello di Napoli.

I lavoratori erano stati licenziati in seguito a un'accesa assemblea sindacale in fabbrica. La Corte di Appello ha accolto anche l'appello di un altro operaio, che non era stato reintegrato nel precedente grado di giudizio.

Gli stessi operai erano stati reintegrati a maggio del 2006, e poi licenziati nuovamente nel 2008 dopo l'accoglimento del ricorso della Fiat. Nel 2009 in sette, con un'ulteriore sentenza, furono riammessi in fabbrica. Lo hanno reso noto dallo Slai Cobas, sindacato di cui, all'epoca dei licenziamenti, facevano parte tutti i lavoratori.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operai licenziati dalla Fiat reintegrati dalla Corte di Appello

NapoliToday è in caricamento