Cronaca Galleria Umberto I

8 marzo 2013: a Napoli mobilitazione con il flash mob One Billion Rising

Torna la protesta in danza contro violenza sulle donne e discriminazione che, lo scorso 14 febbraio, ha affollato Piazza del Plebiscito. Appuntamento in Galleria Umberto I alle 17.30

One Billion Rising Napoli del 14 febbraio 2013 - foto @ V. Graniero

Otto marzo 2013: a Napoli la protesta e la mobilitazione contro violenza e discriminazione subita dalle donne diventa ancora una volta danza liberatoria e catartica.

Torna il flash mob al femminile 'One Billion Rising,' una mobilitazione non violenta che ha riguardato ben 200 paesi di tutto il mondo e che in città si è tenuto a Piazza del Plebscito lo scorso 14 febbraio con la partecipazione di centinaia di donne.

Una protesta che si è diffusa in maniera virale, conivolgendo le donne di tantissime città che si sono riversate in massa per strada per ballare (tutte nello stesso momento) contro il femminicidio e ogni forma di violenza, sulle note di 'Break The Chain' ('Spezzare le catene' - della violenza - canzone scritta appositamente per l'evento).

Per l'8 marzo, Giornata Internazionale della Donna, le organizzatrici del flash mob napoletano ripropongono l'evento dando appuntamento a tutte le donne e a tutti gli uomini che vorranno partecipare alla Galleria Umberto I alle 17.30

"Non fermatevi. Non fermiamoci. La sollevazione è appena cominciata e l’8 marzo non è lontano" scrivono le promotrici dell'iniziativa sulla pagina di facebook dedicata all'evento e poi ricordano che: "L’8 marzo si celebra la Giornata Internazionale della Donna che tutti conoscono come la Festa della Donna. Un giorno scelto per “ricordare sia le conquiste sociali, politiche ed economiche delle donne, sia le discriminazioni e le violenze cui esse sono ancora fatte oggetto” come recita la sezione dell’Onu a essa dedicata. Perché l’8 marzo? Sulla data ci sono state varie ipotesi, in particolare quella che vedeva la celebrazione legata a un incendio in una fabbrica di New York l’8 marzo 1908. L'evento successe realmente, ma il 25 marzo 1911, quando morirono tra le fiamme della fabbrica Triangle Waist Company 146 operaie, per la maggior parte giovani donne immigrate italiane".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

8 marzo 2013: a Napoli mobilitazione con il flash mob One Billion Rising

NapoliToday è in caricamento