menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(Ansa)

(Ansa)

Onde troppo alte a Capri, esposto dei bagnanti: "Regolate la velocità delle navi"

Secondo l'Unione Consumatori la velocità elevata dei traghetti determinerebbe l'innalzarsi di onde eccessive che "mettono a rischio l'incolumità dei bagnanti"

Con nota – esposto inviata alla Capitaneria di Porto di Capri, al Comune di Capri ed alle compagnie di navigazione Caremar spa e Snav spa, la sezione di Capri dell’ Unione Nazionale Consumatori, in persona del delegato avvocato Teodorico Boniello, ha fatto proprie le lagnanze e lamentele di tantissimi bagnanti che quotidianamente affollano la più grande spiaggia pubblica di Marina Grande, posta a ridosso del porto di Capri, frequentata da centinaia e centinaia di persone al giorno, a seguito dei continui fenomeni di moti ondosi anomali ed irregolari, provocati dall’entrata ed uscita delle motonavi dall’ unico scalo portuale dell’ isola.
 
"Più precisamente i consumatori hanno contestato che, a causa di tale  problematica, è a rischio l’ incolumità pubblica di bambini, anziani e disabili che non riesono a far fronte al moto ondoso improvviso", scrive l'avvocato Boniello. "Al riguardo occorrono interventi immediati e concreti al fine di evitare l’ insorgenza di problemi alla salute ed incolumità pubblica, messa a rischio dalla forza e dalla veemenza delle onde che, di fatto, invadono l’ intera spiaggia, causate, come detto, dalla velocità di navi e traghetti che entrano ed escono dal porto". 

 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tony Colombo, l'annuncio: "A fine mese dirò addio alle scene musicali"

Attualità

Anm, via alla nuova linea bus 602 sulla tratta Garibaldi-Dante

social

Lotto, estrazione di lunedì 3 maggio 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento