Cronaca Miano / Via Vittorio Veneto

Sangue a Miano, omicidio in un bar: assassinato un 60enne

Carabinieri sul posto. La vittima è Salvatore Milano, pregiudicato ritenuto vicino al clan Lo Russo

Il luogo dell'agguato (foto Massimo Romano)

Un omicidio si è consumato nel pomeriggio di oggi nel quartiere di Miano, alla periferia Nord di Napoli.
Salvatore Milano, pregiudicato di 60 anni ritenuto vicino al clan Lo Russo, è rimasto vittima di un agguato intorno alle 17.30.

Secondo le prime notizie i killer sarebbero entrati armati in un bar del posto, in via Vittorio Veneto numero 3, e avrebbero fatto fuoco contro la vittima non lasciandogli scampo.

VIDEO - Dal luogo dell'agguato

Sul posto si sono recati i carabinieri della Compagnia Stella, per i rilievi del caso e per ricostruire l'esatta dinamica dei fatti.

L'agguato, poi l'arresto

Milano, di Scampia, era già scampato ad un agguato nel settembre dell'anno scorso, quando si presentò al pronto soccorso del Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli con una ferita da arma da fuoco alla spalla. Disse che gli avevano sparato per la sua reazione ad un tentativo di rapina, ma gli inqurienti non trovarono convincente la sua versione dei fatti.
Due mesi dopo finì in manette in un'operazione contro il clan Lo Russo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sangue a Miano, omicidio in un bar: assassinato un 60enne

NapoliToday è in caricamento