Omicidio-suicidio Portici, spunta un movente

Secondo quanto sarebbe emerso dall'interrogatorio di alcune persone che conoscevano la donna, pare l'uomo ultimamente fosse insofferente all'ipotesi che lei potesse passare da sola le vacanze

Ansa

Giovanni Fabbrocini (65 anni) ha prima ucciso la compagna Maria Adalgisa Nicolai (58), poi si è tolto la vita lanciandosi dal quarto piano dell'edificio di via Libertà in cui vivevano. È il dramma di Portici avvenuto ieri, una tragedia secondo chi conosceva la coppia imprevedibile e accaduta senza alcuna avvisaglia.

La donna era una stimata ricercatrice di Scienze e tecnologie alimentari al dipartimento di Agraria dell'Università degli Studi di Napoli Federico II, l'uomo era proprietario di diversi appartamenti e si occupava della loro gestione. Pare l'abbia prima colpita con un corpo contundente e fatto perdere i sensi, quindi si sia accanito con più coltellate sul suo corpo.

Un vicino di casa ha raccontato a NapoliToday come si sono svolti i fatti. "Erano le 8 di sera e sentivo dei passi dal piano di sopra. Mi chiedevo chi fosse perché a quell'ora, solitamente, non si sente nulla. E mentre pensavo questo, ho visto un'ombra cadere giù. Era lui che si era lanciato".

Su Fabbrocini anche l'ombra della fobia da Covid

Un possibile movente

Le indagini proseguono, si sta provando a ricostruire il movente. Secondo quanto sarebbe emerso dall'interrogatorio di alcune persone che conoscevano la donna, pare l'uomo ultimamente fosse insofferente all'ipotesi che lei potesse passare da sola le vacanze nel paese di origine (in Basilicata) e che questo abbia dato vita ad una serie di discussioni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Intanto è a San Severo Lucano, in provincia di Potenza in Basilicata, paese d'origine della 58enne, che domani alle 11 si terrà il rito funebre.
La coppia non era mai stata sposata e non aveva figli.

I funerali della donna in Basilicata

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Divieto di spostamento tra province in Campania e zona rossa: ecco l'ordinanza n.82

  • Coronavirus, la nuova ordinanza del Presidente De Luca: gli orari previsti per le attività

  • Orrore in ospedale, per una sigaretta aggredisce un uomo e gli cava gli occhi

  • Mascherine chirurgiche Made in Italy e KN95: ecco dove acquistarle scontate

  • Stop agli spostamenti interprovinciali (non giustificati), torna l'autocertificazione: la nuova ordinanza

  • Scende dall'auto e si lancia nel vuoto dal ponte dei suicidi: muore 71enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento