Mercoledì, 4 Agosto 2021
Cronaca

Uccise la moglie Stefania mentre era in auto: ergastolo per Carmine D'Aponte

Il 33enne chiese un incontro chiarificatore per evitare la separazione. Da tempo la donna non stava più bene con quello che sarebbe diventato il suo assassino. Oggi la condanna

Il Tribunale di Napoli Nord ha condannato all'ergastolo Carmine D'Aponte, il 34enne che nell'ottobre del 2016 uccise con un colpo di pistola la moglie, Stefania Formicola, di anni 28. L'omicidio avvenne a Sant'Antimo, al culmine di un litigio in automobile. La coppia era da tempo in crisi e Stefania voleva la separazione. D'Aponte chiese alla moglie un ultimo incontro all'alba e sparò uccidendola. I due figli sono stati affidati ai nonni materni.

OMICIDIO FORMICOLA: LE FOTO

L'uomo si difese sostenendo che il colpo fosse partito accidentalmente.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uccise la moglie Stefania mentre era in auto: ergastolo per Carmine D'Aponte

NapoliToday è in caricamento