rotate-mobile
Sabato, 20 Aprile 2024
Cronaca Pianura

Omicidio Pianura, la polizia esegue il fermo di una donna: è una vicina di Rosa Gigante

Personale della Squadra Mobile e del commissariato Pianura avevano rinvenuto in via vicinale Santaniello il corpo senza vita della donna, classe 1950, madre del noto food influencer napoletano Donato De Caprio di "Con mollica o senza"

Martedì sera personale della Polizia di Stato ha eseguito un decreto di fermo del P.M., emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Napoli nei confronti di Stefania Russolillo, napoletana classe 1976, in quanto ritenuta dagli inquirenti gravemente indiziata del reato di omicidio.

Nel pomeriggio in via vicinale Sant'Aniello, personale della Squadra Mobile e del commissariato Pianura ha rinvenuto il corpo senza vita di Rosa Gigante, classe 1950, madre del noto food influencer napoletano Donato De Caprio di "Con mollica o senza".

Sul corpo della vittima erano presenti evidenti segni di aggressione e tracce di un principio di combustione. Le immediate attività di indagine hanno consentito di individuare - secondo quanto si apprende da una nota della Questura di Napoli - numerosi indizi di reità in capo alla Russolillo - vicina di casa - che avrebbe, probabilmente all’epilogo di un litigio nato per futili motivi, prima aggredito e poi ucciso l’anziana donna.

Il provvedimento eseguito è una misura cautelare, disposta in sede di indagini preliminari, avverso cui sono ammessi mezzi di impugnazione, e il destinatario della stessa è persona sottoposta alle indagini e quindi presunto innocente fino a sentenza definitiva.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio Pianura, la polizia esegue il fermo di una donna: è una vicina di Rosa Gigante

NapoliToday è in caricamento