rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca Barra / Via Stefano Barbato

Accoltellato e ucciso a San Giovanni, fermato il presunto assassino

Dovrebbe essersi trattato di un regolamento di conti all'interno della comunità rumena, ma le indagini sono ancora in corso

Proseguono le indagini sull'omicidio avvenuto ieri in via Stefano Barbato a San Giovanni a Teduccio, dove alle 18 un uomo di nazionalità rumena di 51 anni è stato accoltellato a morte.
Secondo le informazioni raccolte, la polizia avrebbe già fermato il presunto assassino.

Sul posto ieri i rilievi sono stati portati a termine dagli agenti di polizia del commissariato di San Giovanni-Barra e i colleghi della scientifica. A chiamare i soccorsi alcuni dipendenti di una ditta di autotrasporti che hanno visto il corpo dell'uomo, senza documenti, riverso a terra in una pozza di sangue. Inutile l'arrivo di un mezzo del 118, i cui sanitari non hanno potuto che accertare la morte del 51enne. L'uomo pare sia morto per una ferita al petto causata da una coltellata che ha lesionato irrimediabilmente gli organi vitali.

Le prime informazioni: accoltellato

La dinamica dei fatti è ancora da ricostruire. L'ipotesi al momento più accreditata dagli inquirenti è che possa essersi trattato di un regolamento di conti tutto interno alla comunità rumena presente a Napoli.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accoltellato e ucciso a San Giovanni, fermato il presunto assassino

NapoliToday è in caricamento