Cronaca Scampia

Omicidio di Lello Perinelli, il 7 aprile partita in ricordo del giovane calciatore

A ottobre Perinelli fu ucciso al termine di una lite nel suo quartiere, Miano. A Scampia l'allenatore e la sua famiglia hanno organizzato una partita in ricordo: coinvolti anche gli ex compagni di squadra

Il 7 aprile, alle 16, il giovane calciatore Lello Perinelli, ucciso a ottobre al termine di una lite a Miano, sarà ricordato con una partita in suo onore che si giocherà a Scampia. La gara è stata organizzata dalla famiglia di Perinelli, dai compagni di squadra e dal suo allenatore. Raffaele Perinelli, 21 anni, morì dopo una lite con un 31enne del suo quartiere, Miano. L'uomo si costituì qualche giorno dopo: "Ho rovinato la vita di quel ragazzo e la mia". Il litigio sarebbe scoppiato qualche giorno prima all'esterno di un locale, per futili motivi, e poi proseguita in modo tragico. 

Il ricordo dell'ex allenatore: "Eri buono come il pane"

Durante la partita del 7 aprile la cantautrice Angelica Borrelli presenterà la canzone dedicata al 21enne Lello Perinelli. 

"Venti anni", il brano dei Moderup dedicato a Lello Perinelli

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio di Lello Perinelli, il 7 aprile partita in ricordo del giovane calciatore

NapoliToday è in caricamento