rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca Soccavo / Via Pia

Omicidio a Soccavo, ucciso Pasquale Vigilia

La vittima, 24 anni, era figlio di Alfredo Vigilia, ritenuto elemento di spicco del clan camorristico Grimaldi. L'agguato in un centro scommesse di Via Pia intorno all'una di notte

Pasquale Vigilia, 24 anni, figlio di Alfredo Vigilia, ritenuto elemento di spicco del clan camorristico Grimaldi, è stato ucciso la scorsa notte da due killer con colpi di pistola alla testa, in un centro scommesse a Soccavo. Pasquale Vigilia aveva precedenti per stupefacenti e reati contro il patrimonio.

IL DELITTO - Il fatto di sangue si è consumato in via Pia intorno all'una della scorsa notte. I killer - stando alla ricostruzione della Squadra Mobile della Questura di Napoli - dovrebbero essere stati due. La Polizia ha ritrovato nove bossoli di due diversi calibri. Gli investigatori stanno cercando di stabilire se sono fuggiti a piedi o in qualche altro modo. Al momento dell'arrivo degli agenti, c'era solo qualche persona fuori dal centro scommesse. Gli investigatori stanno raccogliendo elementi per risalire a eventuali testimoni.


LA VITTIMA - Pasquale Vigilia era figlio di Alfredo, 45 anni, detto "ò niro", ritenuto il reggente del clan Grimaldi, del quartiere Soccavo, detenuto per associazione a delinquere di stampo mafioso e traffico di stupefacenti, reati per i quali è tuttora sotto processo. La Polizia lo ha arrestato, a Pianura, lo scorso 5 agosto dopo un periodo di latitanza. Secondo gli investigatori, Alfredo Vigilia era inserito ai vertici del clan e aveva compiti di coordinamento e gestione delle sue attività, in particolare traffico di sostanze stupefacenti. (Ansa)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio a Soccavo, ucciso Pasquale Vigilia

NapoliToday è in caricamento