menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine d'archivio

Immagine d'archivio

Accoltellata a morte dal compagno, dal Cardarelli: "Aggressione di una brutalità inaudita"

È il commento del direttore del nosocomio dove hanno provato a fare salva la vita della 40enne Ornella Pinto

In una nota, l'azienda ospedaliera Cardarelli di Napoli ha spiegato i dettagli della morte della 40enne Ornella Pinto, accoltellata a morte del compagno.

"Nonostante gli sforzi di tutto il personale che ha, sin dal primo momento, cercato di salvare la vita della giovane donna giunta in pronto soccorso in codice rosso a seguito di un accoltellamento, la paziente è deceduta alle 10.35 di oggi. Il decesso è sopraggiunto per un arresto cardiaco al termine di un delicato intervento mediante il quale le équipes del Trauma Center e di Chirurgia Toracica hanno cercato di risolvere nove le profonde lesioni polmonari", fanno sapere dal nosocomio.

L'omicidio di Ornella Pinto

 "L'ennesimo episodio di aggressione e omicidio nei confronti di una donna, un gesto vile e di una brutalità inaudita" ha sottolineato il direttore generale del Giuseppe Longo. La donna è stata colpita da 15 coltellate, inferte al torace, sette a sinistra e otto a destra.

"Fatti come questo - ha concluso Longo - dovrebbero spingerci a una riflessione profonda su quanto sta accadendo. Siamo vicini alla famiglia di questa giovane madre e a tutte le donne".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Esplosione ai Colli Aminei, distrutto un negozio

  • Cronaca

    Lite finisce nel sangue, uomo ucciso a colpi di cric

  • Cronaca

    Riaprono i negozi: "Pochi clienti e molte attività sono già fallite"

  • Cronaca

    Tragedia in metropolitana: uomo travolto da un treno

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento