menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Ornella Pinto

Ornella Pinto

Omicidio Ornella Pinto, ordinanza di custodia cautelare in carcere per l'ex compagno

Le indagini, condotte dalla Squadra Mobile e coordinate dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Napoli, hanno permesso di acquisire gravi indizi a carico dell’indagato

Personale della Squadra Mobile ha eseguito oggi un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal G.I.P. del Tribunale di Napoli, su richiesta della locale Procura della Repubblica, nei confronti di Pinotto Iacomino, classe 1978, ritenuto gravemente indiziato di omicidio aggravato dalla premeditazione, dalla crudeltà e dall'aver commesso il fatto nei confronti di persona con la quale era legato da relazione affettiva.

Le indagini, condotte dalla Squadra Mobile e coordinate dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Napoli, hanno permesso di acquisire gravi indizi a carico dell’indagato in ordine all’omicidio di Ornella Pinto, uccisa con 15 coltellate alle ore 4,00 del 13 marzo scorso nella sua abitazione in via Cavolino a Napoli. 

Iacomino si era presentato intorno alle ore 7.00 del 13 marzo al portone del Comando Stazione dei Carbinieri di Montegabbione, in provincia di Terni. Nelle ore successive, condotto davanti al Sostituto Procuratore di turno della Procura di Terni, aveva confessato la propria versione dei fatti, prima di essere condotto in carcere. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione di giovedì 15 aprile 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento